SETTORE CIVILE

SETTORE CIVILE: ISPEZIONI AEREE CON DRONE

Le ispezioni aeree con drone costituiscono una risorsa sempre più importante nel settore civile. I dispositivi SAPR (Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto) mettono a disposizione una tecnologia all’avanguardia che può facilmente integrarsi con altri strumenti per l’acquisizione di immagini e dati.

Prima dell’avvento dei droni, era necessario approntare strutture costose come carrucole e piattaforme mobili, che potevano anche costituire una fonte di rischio per la salute dei lavoratori, esposti così a cadute accidentali.
Con il consolidamento dell’uso degli apparecchi SAPR in ambito militare, è diventato sempre più evidente come questi strumenti sofisticati e versatili potessero essere utili anche nel settore civile.

perizia con drone su civile

Negli anni Duemila i dispositivi SAPR hanno iniziato ad essere impiegati in diversi servizi per le istituzioni e per le aziende. Alcuni ambiti di applicazione delle ispezioni aeree con drone sono il monitoraggio delle coltivazioni e della fauna, l’aerofotogrammetria, gli interventi di soccorso in zone difficilmente accessibili, le riprese aeree cinematografiche, il controllo di linee elettriche e condutture petrolifere.

Anche nel campo dell’ingegneria civile i droni possono dare un contributo significativo. Infatti, vengono equipaggiati con telecamere HD e Ultra HD, sensori laser, termocamere a infrarosso e guidati in volo per la mappatura del territorio, la scansione LIDAR, le riprese per video e foto promozionali. Grazie alle immagini e ai dati ottenuti attraverso le ispezioni aeree con drone è possibili realizzare dei modelli 3D del territorio, un punto di partenza imprescindibile per valutare l’integrazione di nuove costruzioni con il contesto urbano e paesaggistico.

I droni sono un vero e proprio “braccio destro” in attività come le ispezioni aeree di tetti, condomini, capannoni, dighe, discariche, cabinovie, gru, capannoni. Rendono le operazioni più rapide e sicure perché non devono essere montati macchinari complessi e i lavoratori possono monitorare le ispezioni aeree con drone restando sempre a terra, in un luogo riparato, senza esporsi a rischi di caduta.

Ispezioni aeree con drone nel settore civile: cosa sapere

In particolare vengono descritte alcuni possibili applicazioni: le ispezioni aeree con drone per verificare le condizioni di tetti e condomini, il monitoraggio con apparecchi SAPR per coadiuvare i soccorsi in caso di calamità naturali, il controllo di dighe e discariche.
Le ispezioni aeree con drone sono sempre più richieste in diversi campi. Infatti, determinano vantaggi in termini di tempo e costi, oltre a essere uno strumento rispettoso dell’ambiente perché funziona con motori elettrici e di conseguenza non produce emissioni nocive. I droni sono anche silenziosi, al contrario di molte altre apparecchiature che sono fonte di inquinamento sonoro.

In questa pagina sono riportate informazioni utili sull’uso dei droni nel settore civile, in cui la tecnologia SAPR si sposa vantaggiosamente con tecnologie di misurazione e acquisizione di immagini.

Qui a fianco è riportato un sommario dove sono elencati i temi chiave affrontati. Permette una lettura mirata grazie ai link che portano ai paragrafi corrispondenti a ciascun argomento. Per contattare direttamente EGM96 è sufficiente cliccare qui. È possibile richiedere senza impegno informazioni e un preventivo.

Ispezioni aeree con drone nel settore civile: EGM96

Per ispezioni aeree nel settore civile è possibile rivolgersi a EGM96, un’azienda con sede a Milano, attenta ai temi delle nuove tecnologie e altamente specializzata nell’uso di dispositivi SAPR (Sistemi aeromobili a pilotaggio remoto). EGM96 si avvale di piloti riconosciuti dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. Infatti, per pilotare apparecchi SAPR sono necessarie competenze specifiche e il rispetto della normativa vigente. Le capacità tecniche devono accompagnarsi alla conoscenza delle regole stabilite per la tutela dei cittadini.

I professionisti di EGM96 lavorano con l’obiettivo di garantire la massima qualità ai clienti, offrendo loro un servizio impeccabile, a prezzi competitivi. Consulenti preparati e attenti sono a disposizione per valutare ogni singola esigenza e illustrare le diverse possibilità di intervento.

attrezzatura rilievi con drone
Per richiedere informazioni o un preventivo senza impegno, clicca qui.

Richiedi informazioni

Rilievi con drone quadricottero su tetti e condomini

rilievo con drone di giorno

I rilievi con drone quadricottero possono essere effettuati su tetti di villette, fabbricati residenziali, strutture commerciali o di vere e proprie industrie. Un dispositivo fondamentale che deve essere integrato all’apparecchio SAPR è una telecamera HD o Ultra HD in modo da ottenere video in 4K, cioè con la massima risoluzione possibile.

Le videoispezioni con drone permettono di controllare le condizioni delle coperture di immobili in tutta sicurezza poiché grazie all’uso di dispositivi SAPR non sarà necessario che un lavoratore salga sul tetto rischiando una caduta. Inoltre, l’intervento di un drone per ispezioni rende molto più rapide le operazioni di monitoraggio.

Dopo un primo sopralluogo di un professionista EGM96, si stabilirà quale tipologia di drone utilizzare e verrà programmato l’intervento. Per questi interventi, secondo la normativa prevista da Enac, è possibile utilizzare anche microsistemi del peso inferiore ai 300 grammi che possono volare a distanza ravvicinata sulle superfici da analizzare.

Grazie alla tecnologia SAPR è possibile fare delle valutazioniin tempo reale” perché lo specialista di EGM96 monitorerà l’ispezione istante per istante. Grazie ai sensori laser e a software di ultima generazione sarà possibile ottenere modelli 3D adatti a tutta la piattaforma Autodesk. I dati possono essere trasformati in nuvole di punti, mesh tridimensionali, ortofoto georeferenziate, Modelli Digitali di Elevazione.

Ispezioni aeree con drone in caso di calamità naturali

Per quanto riguarda il campo delle perizie assicurative e la necessità di una valutazione in rapporto ad un disastro naturale, il drone per ispezioni è il supporto ideale in quanto consente al perito di esaminare in completa sicurezza e comodità, a distanza dal sito coinvolto, la proprietà commerciale o residenziale interessata dal danno.

Questo aspetto è particolarmente importante soprattutto quando la necessità sia quella di valutare un reclamo/recupero in riferimento ad un evento che ha causato danni ai punti di accesso al sito.
Il drone per ispezioni, grazie alle dimensioni ridotte ed alla capacità di volo stazionario e verticale, rappresenta infatti lo strumento perfetto per sostituire l’operatore che potrà osservare la scena godendo di ogni dettaglio visivo in elevata definizione e, in più, anche delle misurazioni relative alla temperatura superficiale degli elementi coinvolti.

ispezione con drone dopo uragano

Da affiancare alle ispezioni aeree vere e proprie, quindi, anche attività aerofotogrammetriche, fotografie aeree e termografia con drone che completano il quadro della perizia restituendo un rapporto estremamente preciso e affidabile.

Drone per ispezioni aeree: controllo di dighe e discariche

ispezione su diga con drone

Le videoispezioni con drone vengono messe in atto anche per il monitoraggio delle dighe. In questi casi possono essere utilizzati droni subacquei che permettono di ridurre notevolmente tempi e costi rispetto alle tradizionali procedure per i rilievi batimetrici.

La batimetria costituisce un ramo dell’oceanografia che si occupa della misurazione della profondità. Infatti, il termine deriva dal greco, βαθὺς, bathùs, che significa “profondo”. Si tratta di una disciplina che si avvale di tecniche utili nella progettazione di opere di ingegneria costiera, nella geologia marina e per lo studio di bacini fluviali e sistemazioni fluviali. Per la batimetria esiste una strumentazione specifica costituita da ecoscandagli, multibeam e laser batimetrici.
Sensori adatti a queste misurazioni possono essere integrati in un drone per ispezioni subacquee.

Attraverso telecamere HD e Ultra HD vengono realizzati video ad alta risoluzione. Per avere dati sulla profondità può essere usato un ecoscandaglio, detto anche singlebeam, strumento che permette di misurare la colonna d’acqua sottostante attraverso la propagazione di onde acustiche. Il multibeam rappresenta una tecnologia più evoluta rispetto a quella dell’ecoscandaglio, perché consente l’acquisizione di dati estremamente precisi su un’intera fascia di fondale.

Le ispezioni aeree con drone sono una risorsa strategica anche nel settore ambientale, in particolare per il controllo delle discariche. Per compiti analoghi sono impiegati droni quadrirotori, più adatti ad analizzare superfici complesse. Infatti, con apparecchi quadrirotori è possibile avvalersi di una tecnica che sarebbe tipica degli elicotteri, cioè le riprese in hovering.

In italiano “volo a punto fisso”, l’hovering consiste nello stazionare in volo a quota costante e velocità nulla. È una manovra che può essere eseguita solo da aeromobili a sostentamento verticale, come gli elicotteri e i quadrirotori. Attraverso le riprese in hovering la telecamera installata sul drone acquisisce in tempo reale una visione d’insieme della zona da studiare.
Un’altra tecnica d’indagine che può essere utilizzata con un drone per ispezioni è quella della termografia a raggi infrarossi che permette di individuare le eventuali perdite di materiale inquinante dalle discariche. Così vengono rilevate fuoriuscite di percolato e di biogas evidenziando le differenze di temperatura tra le diverse aree del territorio.

Videoispezioni con drone: i costi

Le videoispezioni con drone permettono di ridurre le spese per acquisire dati, immagini, video e rilievi 3D. EGM96 garantisce la massima qualità a prezzi vantaggiosi grazie alle competenze e all’impegno dei suoi professionisti. Si avvale di piloti certificati dall’ENAC, l’Ente nazionale per l’aviazione civile.

Per il settore civile EGM96 mette a disposizione le tecnologie più all’avanguardia per realizzare videoispezioni con drone di tetti e condomini, dighe, discariche, monitoraggi di aree colpite da calamità naturali o eventi avversi.
I consulenti di EGM96 sono a disposizione per rispondere a ogni domanda, valutare quale può essere il giusto intervento a seconda delle esigenze specifiche del cliente, formulare preventivi personalizzati.

Contatta EGM96 per avere tutte le informazioni che desideri.

Contattaci per richiedere un preventivo gratuito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi