ENERGIA

ispezione con drone su raffineria

I Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR), comunemente detti droni, rivestono una grande importanza nel settore energetico. Sono utilizzati per ispezionare le condizioni di impianti come reti di distribuzione energetica, centrali elettriche, piattaforme di trivellazione, oleodotti, gasdotti e metanodotti.

In particolare nell’industria petrolifera i metodi tradizionali di ispezione comportano dei rischi per l’incolumità dei lavoratori che devono calarsi lungo impianti di trivellazione, tralicci, torri di raffreddamento e altre strutture analoghe.
I droni possono sostituire il lavoro umano in queste attività potenzialmente pericolose così che siano evitate le situazioni critiche e i rischi di caduta accidentale da parte dei lavoratori.

Settore energetico italiano e droni: cosa sapere

Il settore energetico italiano distingue la filiera elettrica, composta dalle fasi di generazione, trasmissione, misura e vendita ai clienti finali, e quella del gas in cui possono essere individuate le fasi di approvvigionamento, trasporto, distribuzione e vendita. Per la liberalizzazione dei mercati, in Italia le attività di generazione, approvvigionamento e vendita sono aperte alla concorrenza del mercato, mentre gli altri ambiti costituiscono delle “attività regolate”.

L’Italia è al quarto posto in Europa per consumo di energia, dopo Germania, Francia e Regno Unito. Nel computo totale delle fonti energetiche la fanno da padroni ancora gli idrocarburi, che soddisfano più della metà del fabbisogno nazionale. Ci sono poi le fonti rinnovabili e il settore idroelettrico. La buona notizia è che gli incentivi hanno portato a un incremento dell’uso di risorse rinnovabili. Si è passati dal 2% del 2005 al 10% del 2015.

Secondo l’Energy Efficiency Report 2017 realizzato dall’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano, nel prossimo quinquennio il volume di affari annuo del mercato dell’efficienza energetica potrebbe raggiungere quote tra gli 8 e i 10 miliardi di euro. Insomma, l’energia non si crea e non si distrugge, ma dà vita a un ambito in cui gli investimenti sono cospicui e l’interesse per le nuove tecnologie è grande.

In questa pagina vengono riferite alcune possibili applicazioni della tecnologia SAPR al settore energetico. Gli aeromobili a pilotaggio remoto possono essere utilizzati per sostituire il lavoro umano in tutte quelle attività che comportano rischi gravi per la salute del lavoratore. L’uso dei droni, inoltre, determina che i procedimenti di controllo delle strutture siano fino all’85% più veloci e più economiche.

A fianco è riportato un elenco dei temi chiave affrontati. Si tratta di un sommario che permette una lettura mirata grazie ai link che portano ai paragrafi corrispondenti a ciascun argomento.

Per contattare direttamente EGM96 è sufficiente cliccare qui. È possibile richiedere informazioni e un preventivo, senza impegno.

Energia: EGM96

EGM96 propone servizi con droni anche per il settore energetico. Le operazioni condotte da EGM96 garantiscono la migliore qualità perché l’azienda si avvale di piloti riconosciuti dall’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. La denominazione di “aeromobili” che viene associata ai droni fa riferimento alla necessità di attenersi alle normative stabilite dall’ENAC, anche per i dispositivi utilizzati per uso ricreativo e sportivo.

EGM96 fornisce ispezioni aeree con drone di impianti per il trattamento del gas, di piattaforme petrolifere, di installazioni per le energie rinnovabili e la distribuzione energetica. L’azienda fornisce droni per riprese aeree, droni per rilievi topografici, per la termografia di impianti elettrici e di pannelli fotovoltaici. I professionisti di EGM96 mettono a disposizione le loro competenze anche per attività di manutenzione e costruzione con l’ausilio di dispositivi SAPR.

ispezioni con drone su impianti energetici

Il gruppo di lavoro di EGM96 opera con professionalità, passione ed efficienza per offrire servizi di alto livello a prezzi competitivi. Per l’équipe di EGM96 gli obiettivi da perseguire sono la qualità, l’affidabilità e l’attenzione ai particolari al fine di soddisfare appieno le esigenze del cliente.

Richiedi informazioni

Oil e gas: ispezioni aeree con drone

analisi con drone energia eolica

L’esigenza di realizzare ispezioni negli impianti di trattamento del gas genera una tipica situazione in cui viene minacciata la sicurezza dei lavoratori, l’azienda subisce rallentamenti nelle attività e deve far fronte a spese ingenti. Senza l’uso dei dispositivi SAPR, ingegneri specializzati devono calarsi lungo la struttura dell’impianto per controllarne le condizioni. L’operazione è rischiosa e richiede che i macchinari si arrestino per alcuni giorni, determinando importanti costi per le compagnie.

L’impiego di droni per svolgere questo tipo di ispezioni preserva l’incolumità dei lavoratori che possono pilotare i piccoli aeromobili da remoto, rimanendo in condizioni di sicurezza. Le operazioni sono molto più veloci e richiedono solo poche ore.

L’azienda dunque guadagna tempo e denaro grazie alla tecnologia SAPR. Per svolgere le ispezioni aeree, il drone viene equipaggiato con sensori come telecamere HD e UltraHD, laser scanner (scanner 3D) e radar. Sono in grado di rilevare problemi di sicurezza, vegetazione infiltrata, perdite e aree a rischio di incendio.
All’interno di impianti per il trattamento del gas o di piattaforme petrolifere i droni possono assolvere al compito di rilevare importanti misurazioni. I dati sono ottenuti grazie a sensori laser montati sui dispositivi aeromobili che sono in grado di sorvolare un intero giacimento di gas naturale in pochi minuti e trasmettere le misurazioni ottenute a computer controllati dagli specialisti delle aziende.

Dunque, anche la funzionalità degli impianti petroliferi può giovarsi delle operazioni condotte attraverso dispositivi SAPR. I controlli svolti in questo ambito permettono di fare previsioni sulle criticità che potrebbero verificarsi e di agire per prevenirle.

Distribuzione energetica: droni per rilievi topografici e monitoraggio

Gli impianti di distribuzione energetica si estendono per migliaia di chilometri e hanno bisogno di controlli e manutenzione perché la loro funzionalità sia mantenuta nella massima sicurezza. Per queste procedure i droni possono essere una risorsa strategica grazie ai molteplici sensori che possono esservi montati per fare misurazioni. Per esempio, vengono utilizzati sensori a infrarossi per la termografia con drone.

Inoltre, grazie alle piccole dimensioni, gli aeromobili a pilotaggio remoto possono raggiungere punti difficilmente avvicinabili con altri strumenti. Infatti, i dispositivi SAPR sono impiegati per monitorare le installazioni vicino ad autostrade e a centri abitati. In questo modo possono essere individuate le zone a rischio di incendio ed eventuali altre criticità, come l’individuazione di perdite di gas lungo i gasdotti.

fotogrammetria-con-drone

Sui droni vengono montate camere a 30x di ingrandimento, così che un oggetto a 30 metri di distanza può essere visto come se fosse a un solo metro dal punto di osservazione. In questo modo l’aeromobile SAPR permette il vantaggio di fare riprese per le ispezioni mantenendosi a distanza di sicurezza, cioè anche a una sessantina di metri dal traliccio preso in esame.

Un altro ambito di applicazione dei sistemi SAPR nel settore energetico è quello della costruzione delle infrastrutture energetiche. Infatti, i droni possono effettuare il rilevamento della topografia dei luoghi attraverso la tecnica della fotogrammetria che permette l’acquisizione di dati metrici (forma e posizione) attraverso coppie di fotogrammi stereometrici. Grazie ai rilievi topografici acquisiti attraverso l’impiego di droni per le aziende è possibile valutare quale sia l’area migliore dove installare i pannelli del nuovo impianto.

Si stima che le tempistiche per le valutazioni e le analisi dei dati diventino fino al 90% più veloci rispetto alle procedure tradizionali.

Energie rinnovabili: termografia di pannelli fotovoltaici

foto con drone su pannelli fotovoltaici

Il settore delle energie rinnovabili ha grande importanza nel panorama contemporaneo e rappresenta un’aspettativa per il futuro dell’ambiente, del pianeta e dell’umanità. Infatti, l’energia rinnovabile è l’energia ricavata da fonti che si rinnovano e sono nuovamente disponibili in un arco di tempo compatibile con la scala temporale della vita umana: la luce solare, le maree, le onde, la pioggia, il vento, il calore geotermico.

L’uso di dispositivi SAPR è vantaggioso per il settore delle energie rinnovabili soprattutto per quanto concerne il monitoraggio delle installazioni.

Per acquisire dati sul funzionamento dei pannelli solari i droni possono essere uno strumento efficiente in grado di verificare la presenza di malfunzionamenti e di eventuali ostruzioni.
Gli impianti fotovoltaici trasformano l’energia solare in elettricità. La verifica delle condizioni di un impianto fotovoltaico può essere effettuata con un drone equipaggiato con termo camera. In questi casi viene condotta una termografia dei pannelli fotovoltaici con i droni in modo da rilevare eventuali criticità.

Settore energetico e droni: costi dei servizi

EGM96 si avvale di sistemi SAPR (Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto) di ultima generazione e di piloti riconosciuti dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. Grazie alla professionalità della sua équipe propone servizi anche per il settore energetico: dalle ispezioni aeree con drone alla termografia di impianti elettrici e pannelli fotovoltaici, dalla fotogrammetria per rilievi topografici alle riprese aeree e le operazioni di manutenzione.

EGM96 tiene d’occhio la qualità e l’esigenza del risparmio. Le competenze verticali e orizzontali integrate dei suoi professionisti permettono di realizzare interventi mirati, stabiliti sulla base delle specifiche esigenze del cliente, mantenendo prezzi competitivi.

attrezzatura per fotogrammetria con drone
Non aspettare a richiedere un preventivo a EGM96, senza alcun impegno!

Contattaci per richiedere un preventivo gratuito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi